A sinistra si stà stretti

Già avevamo dovuto fare posto al compagno Gianfranco (Fini), adesso anche il buon Giulio 3 Monti si stà candidando prepotentemente alla guida della Sinistra. Lui (l’unto nano per capirsi) non lo sa, ma ormai è circondato da comunisti, anche fuori dalla Corte Costituzionale.

“Tremonti: «La mobilità non è un valore, il posto fisso è la base per progetti di vita»”

Il posto fisso è la base sulla quale costruire un progetto di vita e la famiglia, in quanto la mobilità lavortiva non è un valore di per sé………..«Non credo che la mobilità di per sé sia un valore, penso che in strutture sociali come la nostra il posto fisso è la base su cui organizzare il tuo progetto di vita e la famiglia», ha affermato Tremonti.

………………

LA «COMPARTECIPAZIONE» – «Questo Paese ha meno bisogno della cogestione e più bisogno della compartecipazione da parte dei lavoratori nelle imprese», ha proseguito Tremonti.

Annunci

3 risposte a “A sinistra si stà stretti

  1. Ma quando si diceva: “Va bene la mobilita’, ma qualcuno se ne approfitta”, era Tremonti a rispondere sempre “Voi infangate la memoria di Marco Biagi”, no?

    Comunque, prendo atto che nel centro-destra ci sono esuli di sinistra… Facciamo uno scambio di prigionieri tra Pd e PdL? Possiamo offrire Binetti e Rutelli, roba buona eh!

  2. La Binetti vale doppio: al Pd ne spetterebbe un altro del Pdl!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...