Luigi XVI morì sulla ghigliottina

(Tiscali Notizie) E’ stato ritrovato da un collezionista francese negli Usa, dopo 2 secoli dalla sua morte, il ‘testamento politico’ di Luigi XVI. Il documento, intitolato ‘Dichiarazione a tutti i francesi’, fu scritto a mano da Luigi XVI prima della sua fuga a Varennes nel 1791  e fu portato all’Assemblea Costituente per essere letto. In realta’ servi’ come atto d’accusa nei suoi confronti al momento del processo, prima che se ne perdessero le tracce.

Nel documento Luigi XVI muoveva attacchi all’Assemblea (in altre parole al Parlamento) “Luigi XVI teorizzava una monarchia costituzionale al cui vertice c’era un re forte e potente, dotato di quel diritto di veto “absolu” che l’Assemblea voleva negargli in ogni modo. Una Costituente che il sovrano accusava di attentare alla “dignità della Corona di Francia

Luigi XVI fu infine ghigliottinato.

Ps. ogni riferimento a personaggi contemporanei è puramente casuale (forse)

Annunci

2 risposte a “Luigi XVI morì sulla ghigliottina

  1. Sarei andato in prima fila a godermi la scena della testa rotolante del sovrano, aspettando subito dopo il passaggio di quelle dei suoi servi e cortigiani. Chissà che la storia non si ripeta e mi dia una chance di farlo ora!
    Certo che, oggi, col gradimento del sovrano al 75% e il suo partito al 45% dei voti, dovrò aspettare un po’…

  2. Sei pletorico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...